Tutto facile per la Virtus Bologna che batte in casa Pistoia per 90 a 60

Tutto facile per la Virtus Bologna che batte in casa Pistoia per 90 a 60

Il commento della partita e il link video della conferenza post partita di coach Djordjevic grazie al sito della Virtus Bologna.

Il primo tempo. Markovic, Teodosic, Weems, Gaines e Delia, preferito a Gamble in occasione di questa 19esima giornata di campionato, è il quintetto di partenza schierato da Coach Djordjevic. Delia schiaccia, Weems segna e Teodosic inventa, la V Nera parte forte e si porta sul 6 a 2 dopo pochi istanti dall’inizio della gara. La difesa bianconera non concede spazi e la circolazione di palla toscana è macchinosa, i tiri dall’arco della squadra di Coach Carrea sono spesso imprecisi e non producono i punti sperati. Weems segna entrando nel pitturato, e Pistoia è costretta a chiamare il primo time out della gara, 8 a 2 dopo 5’ di partita. Al rientro dal time out il copione non cambia, è la Virtus a dettare il ritmo del gioco; Ricci trova due perle che consentono alla Virtus di portarsi sul +11. Pajola e Baldi Rossi fanno il loro ingresso al posto di Markovic e Ricci; Brandt trova il secondo canestro per Pistoia, ma Teodosic tiene a debita distanza gli avversari infilando il canestro del 15 a 4 Virtussino. Salumu risponde a Baldi Rossi, Pajola segna ma è di Johnson l’ultimo canestro della prima sirena. 19 a 8 Segafredo e primi 10’ che vanno in archivio. Baldi Rossi apre le danze nel secondo quarto, Pajola vince il possesso e lancia Cournooh che parte in contropiede e tutto solo appoggia la palla al canestro. Sempre Pajola mette a segno i due liberi a disposizione, Baldi Rossi e Cournooh trovano entrambi due triple dall’arco e il punteggio al 13’ di gioco è di 31 a 14 per la V Nera. Time out chiamato da Coach Djordjevic. E’ ancora il capitano protagonista in questa fase di gioco, lavora bene sotto canestro, si gira e appoggia al ferro la palla del + 19 bianconero. Entrano Teodosic e Nikolic. Ricci trova la tripla dalla sinistra del canestro, Petteway subisce fallo, si porta in lunetta e fa 1/2, pochi istanti dopo è lo stesso Nikolic a subire fallo e a portarsi in area per i due bonus a disposizione e il numero 35 non sbaglia, 2/2. La Segafredo attacca, costruisce gioco e rimane concentrata nonostante il vantaggio costruito, 43 a 23 il parziale in favore della Virtus quando mancano 2’ alla fine del primo tempo. Nikolic trova altri 3 punti, mentre Pistoia tenta di rimanere in partita affidandosi a Petteway. Sirena e squadre al riposo sul punteggio di 46 a 28.

Il secondo tempo. Nella seconda fase di gioco, Pistoia prova a mettere un po’ di pepe alla gara ma la Virtus non sbanda. Ricci trova la tripla e nell’azione successiva non permette a Salumu di gestire il pallone, conquistando così la rimessa. Petteway risponde a sua volta con la bomba dall’arco, ma è ancora il numero 11 bianconero a trovare il canestro e a concretizzare il gioco da 3 punti. Landi dai liberi fa 2/2, 57 a 44 il punteggio al 26’ di gara. Teodosic si porta in lunetta e non sbaglia, fuori Weems e dentro Counrnooh. Pistoia prova la rimonta sfruttando i bonus ai liberi con Petteway. Sirena e terzo quarto che va in archivio con la tripla finale di Pajola, 62 a 48 Virtus. Ultimo atto di partita che si apre con la tripla di Gaines, la schiacciata a due mani di Delia e l’ennesima tripla di Ricci. Coach Carrea è costretto a chiamare il time out dopo il break di 8 a 2 subito dai suoi. Dowdell segna, mentre Gaines vince la gara di triple con Salumu mettendo a segno 2 di fila. 78 a 55 Virtus quando mancano 5’ alla fine della partita. Hunter segna su assist di Pajola, mentre Salumu tiene alto l’onore di squadra mettendo a segno tre punti. Baldi Rossi va in doppia cifra con la bomba dalla sinistra. Entrano Deri e Nikolic, ma la partita non ha più niente da dire. Finisce con la Curva che acclama tutti quanti, una vittoria importante che permette alla Virtus Segafredo di rimanere in testa al campionato e di pensare senza problemi alla partita di mercoledì in EuroCup.

(Fonte e foto da sito www.virtus.it)

redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: