Il Consiglio comunale, nella seduta di ieri, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno per concedere la cittadinanza onoraria all’allenatore del Bologna FC Sinisa Mihajlovic. Il documento chiede anche di verificare la possibilità di concedere la residenza temporanea per motivi di salute alle persone con patologie oncologiche. Il testo, presentato dal consigliere Gian Marco De Biase (Insieme Bologna) e firmato dai consiglieri Giulio Venturi (Insieme Bologna), Claudio Mazzanti e Roberto Fattori (Partito Democratico), Mirka Cocconcelli (Lega nord) e Massimo Bugani (Movimento 5 Stelle) è stato emendato in aula.

“Sinisa Mihajlovic si è dimostrato non solo un allenatore sportivo ma anche un allenatoredi vita; Sinisa Mihajlovich ha affermato di “sentirsi un fratello ed un figlio di Bologna”.

L’ordine del giorno verrà recepito da una delibera che seguirà l’iter nelle commissioni consiliari competenti per poi ritornare in Aula per l’approvazione finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: