Il Milan di Stefano Pioli vince contro la sua ex squadra per 3 a 2, negando il secondo successo di fila in campionato alla squadra felsinea, dopo la bella vittoria fuori casa contro il Napoli. Ai gol di Piatek, Theo Hernandez e Bonaventura non bastano l’autgol del Milan dello stesso Hernandez e il rigore realizzato da Sansone a pochi minuti dal novantesimo. Un primo tempo che ha visto un Milan più solido rispetto ad un Bologna non troppo organizzato in difesa e poco concreto in attacco. Nella ripresa, nonostante il gol del 3 a 1 di Bonaventura a pochi minuti dall’inizio, ha fatto intravedere un Bologna diverso e più presente. L’entrata di Santander ed il rigore del 2 a 3 ha regalato minuti finali dove la squadra rossoblu ha provato a trovare il gol del pareggio che però non è arrivato, regalando il secondo successo di fila in terra emiliana ai rossoneri dopo la vittoria di Parma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: