I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bologna Centro hanno arrestato un 42enne tunisino per spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto è stato eseguito ieri pomeriggio, durante uno specifico servizio di prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti che i militari stavano eseguendo in via del Borgo di San Pietro. In tale frangente i militari hanno assistito a uno scambio, tra un giovane, giunto a piedi con fare sospetto e un soggetto che si trovava all’ingresso di un locale del posto. Il giovane italiano, studente universitario, è stato successivamente trovato in possesso di una dose di eroina e una dose di cocaina che aveva acquistato al costo di 40 euro. Lo spacciatore, trovato in possesso di € 350,00, verosimile provento anche di precedenti cessioni, è stato arrestato dai Carabinieri, mentre lo studente è stato segnalato alla Prefettura di Bologna quale assuntore di sostanze stupefacenti. La sostanza stupefacente sequestrata è stata affidata ai Carabinieri del Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti di Bologna che provvederanno ad analizzarla per verificare la percentuale di principio attivo presente nelle rispettive dosi. Il 42enne tunisino, disoccupato e senza fissa dimora, già con precedenti specifici, è stato trattenuto in camera di sicurezza, in attesa del processo con rito giudizio direttissimo di questa mattina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: