Economia, Zignani Uil E-R: lavorare sul rinnovo dei contratti nazionali, sulla cassa integrazione e sui licenziamenti

Economia, Zignani Uil E-R: lavorare sul rinnovo dei contratti nazionali, sulla cassa integrazione e sui  licenziamenti

Le dichiarazioni del Segretario Generale Uil Emilia Romagna e Bologna: “L’interesse del Paese viene prima di tutto e affinché ciò avvenga la tutela dei lavoratori deve essere ai primi posti. Rinnovo dei contratti nazionali, allungamento della cassa integrazione e blocco dei licenziamenti sono tre importanti tasselli di un unico mosaico. Non rinnovare il contratto, prevedere un prolungamento degli ammortizzatori molto limitato nel tempo e non procrastinare lo stop ai licenziamenti significa non solo non avere la benché minima prospettiva politica, ma significa inchiodare il Paese ad una crisi di proporzioni bibliche.

Solo in Emilia Romagna le ore di cassa utilizzate in tre mesi ammontano a 258 milioni di ore. Milioni, non migliaia il che equivale a migliaia e migliaia di famiglie che possono continuare a vivere in modo dignitoso. E dopo? Lo stesso ragionamento vale per il mancato rinnovo del fermo dato ai licenziamenti: la debacle sociale non è scongiurabile. Ecco perché chiediamo alle forze politiche, a cominciare dal Pd che è partito al Governo e ai suoi parlamentari eletti in Emilia Romagna, di avere coraggio e lungimiranza, intervenendo con provvedimenti costruttivi e di ampio respiro e non con manovre di piccolo cabotaggio. La Uil, dal canto suo, non starà né in silenzio né in attesa perenne di risposte costruttive: l’autunno e l’inverno potrebbero essere caldi»

redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: