Maltrattamenti in famiglia: a Budrio arrestato marito violento dai Carabinieri

Maltrattamenti in famiglia: a Budrio arrestato marito violento dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Budrio (BO) hanno arrestato un cinquantacinquenne italiano per maltrattamenti in famiglia. E’ successo ieri pomeriggio, quando la Centrale Operativa del Numero Unico di Emergenza “112” ha ricevuto la telefonata di una ragazza residente in Provincia di Bologna che chiedeva aiuto perché sua madre era in pericolo. Giunti sul posto, i militari hanno scoperto che la donna si era rifugiata a casa della figlia per sfuggire al marito che la stava cercando per vendicarsi, perché non sopportava l’idea di una separazione che la donna aveva chiesto per impedirgli di continuare a offenderla, umiliarla e picchiarla, come aveva fatto negli ultimi dieci anni. Soltanto la sera precedente, la donna, di fronte all’ennesima lite, aveva deciso di rivolgersi ai Carabinieri per denunciare il marito e porre fine a una situazione familiare pericolosa, considerato l’atteggiamento violento dell’uomo, gravato da precedenti di polizia per reati contro la persona. Bloccato davanti al portone di casa mentre stava tentando di entrare, il cinquantacinquenne è stato arrestato e tradotto in carcere a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: