Le parole di De Leo dopo la vittoria: “Nel momento in cui la partita si è complicata noi abbiamo continuato a credere nella possibilità che potevamo portarla a casa. Non andiamo in confusione, cerchiamo di fare la nostra partita e questo è sintomo di squadra che sta crescendo.

Nella prima frazione molto bene; secondo tempo ci hanno chiuso di più sugli esterni però sul finale siamo andati tutti un po’ avanti, rischiando. Questa volta non abbiamo perso equilibrio a centrocampo rispetto a Verona.

Sansone sapremo, forse problema al flessore. Schouten molto contento: qualità e capace di farci uscire; nell’ultimo periodo sta migliorando nella gestione palla e aggressività.

Merito a Bani e sue qualità tecniche; a me fa piacere di avere tanti giocatori capaci di andare in gol nonostante non abbiamo un bomber da tantissimi gol.

Noi dobbiamo dare continuità a quello che stiamo facendo; possiamo migliorare ed esprimere nostro potenziale. Ora è presto parlare di Europa; siamo felici e continuiamo così.

Poli assente a Roma: Non abbiamo problemi di natura tecnica nell’inserire giocatori; la forza nostra è quella di non avere alibi ed il gruppo è totalmente coinvolto nelle cose da fare.

Sinisa, nonostante in settimana sia stato in ospedale, ha continuato a responsabilizzare i ragazzi e sul rapporto di stima con staff tecnico. Oggi lui ha cercato di rasserenare squadra alla fine del primo tempo nonostante si stesse facendo bene. Quando fa così squadra si rasserena e ci crede”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: