Il Comune ha raggiunto un importante accordo con Tper per il potenziamento del servizio di trasporto pubblico tra il centro (via dei Mille) e piazza Costituzione, nuova sede del Teatro comunale, che prevede il ripristino dell’orario serale della linea 28 (soppresso diversi anni fa) con esclusione del periodo di agosto in cui il Teatro non è operativo per spettacoli.

La decisione è stata assunta nell’ambito del tavolo paritetico per la gestione del trasferimento temporaneo della sede del Teatro che ha fra i suoi obiettivi l’eliminazione o la compensazione di costi e disagi che ricadano su lavoratrici e lavoratori.

Il servizio bus, che partirà l’1 febbraio, avrà una cadenza di 20 minuti e sarà effettuato con 2 mezzi, come da orario allegato.

Questo permetterà sia ai lavoratori del Teatro sia agli spettatori una migliore fruizione degli spettacoli.
Inoltre, sempre in relazione alle richieste dei lavoratori, si stanno definendo soluzioni logistiche legate all’accessibilità con mezzi propri.

È inoltre attivo il confronto con la Fondazione per definire altri interventi e migliorie sulla sede storica oltre a quanto previsto dal progetto di ristrutturazione, in modo da ottimizzare i tempi del cantiere.

“L’Amministrazione comunale – è il commento della delegata del Sindaco alla Cultura Elena Di Gioia – è fortemente impegnata sia nella riqualificazione della sede storica del Teatro Comunale sia nel passaggio alla nuova sede temporanea del Teatro. Un impegno straordinario per accompagnare il processo in condivisione con Fiera e Teatro Comunale. Attraverso il Tavolo di lavoro appositamente costituto con i Sindacati del Teatro Comunale, stiamo concretamente mettendo a punto significative azioni – come il nuovo prolungamento serale quotidiano di trasporto pubblico – che manifestano una precisa volontà politica e il grande impegno della Amministrazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: