Un senzatetto, italiano e di 45 anni, a cui è stato richiesto di allontanarsi dalla struttura del Comune “Casa Willy” di via Pallavicini, perché è terminato il “piano freddo”, era salito sul tetto della struttura e minacciava di gettarsi. Le trattative avviate dai militari della Stazione Mazzini, in contatto telefonico col negoziatore del Comando Provinciale, hanno convinto l’uomo a desistere poco fa. Una volta sceso è stato preso in carico dai sanitari del 118 che lo hanno portato all’ospedale Maggiore per accertamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: