Diversi interventi di bonifica dei Carabinieri per la presenza di alcuni ordigni bellici trovati nel bolognese

Diversi interventi di bonifica dei Carabinieri per la presenza di alcuni ordigni bellici trovati nel bolognese

Soltanto nell’ultima settimana, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna sono stati impegnati nella bonifica di sei ordigni bellici che furono sganciati sul territorio durante i massicci bombardamenti del secondo conflitto mondiale. Nonostante gli anni trascorsi all’aperto e l’aria di reperti innocui, gli ordigni inesplosi sono ancora potenzialmente pericolosi. In caso di ritrovamento, l’unica iniziativa da prendere è quella di chiamare subito i Carabinieri, telefonando subito al Numero unico di emergenza 112 e indicando la località per consentire agli uomini dell’Arma e agli artificieri dell’Esercito Italiano di intervenire in tutta sicurezza per le operazioni di disinnesco e brillamento del residuato bellico.

Nella foto un ordigno bellico avvistato ieri pomeriggio da un cittadino che stava facendo una passeggiata nelle campagne di Zola Predosa (BO). Sul posto sono intervenuti immediatamente i Carabinieri della locale Stazione.

redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: