Proseguono quotidianamente i servizi di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna, col supporto del 5° Reggimento Carabinieri Emilia Romagna, con particolare riferimento alle misure di distanziamento sociale, per evitare una nuova ondata di contagi. Soltanto nella giornata di ieri, sono state identificate circa 800 persone e ispezionati 200 esercizi commerciali. Durante i servizi sono state elevate decine di sanzioni amministrative nei confronti di soggetti indifferenti alla normativa per il contrasto al nuovo coronavirus, in particolare gli assembramenti di persone all’interno delle principali piazze cittadine.

Un trentatreenne è stato arrestato ieri sera nei pressi di Piazza dell’Otto Agosto dai Carabinieri della Stazione Bologna, a seguito di un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti e ordine di carcerazione, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna. L’uomo, condannato per reati contro il patrimonio (furto aggravato e rapina) e gravato da precedenti di polizia, è stato tradotto in carcere per espiare una pena residua di oltre tre anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: