Le dichiarazioni di Valerio Veronesi, Presidente della Camera di Commercio di Bologna: ” Lunedì 4 maggio circa 7.200 imprese e 14.600 dipendenti dovranno aspettare ancora due settimane per tornare al lavoro. Lunedì 4 maggio oltre 9.500 imprese e oltre 28.300 dipendenti dovranno aspettare un altro mese per tornare a lavorare.  E tanti altri non hanno ancora una data alla quale poter fare riferimento.

Nessuna impresa di Bologna opera in meno di un metro quadro. Tutti gli imprenditori sono consapevoli che la risorsa più preziosa sono i propri dipendenti, i collaboratori, assieme ai clienti e alla rete dei fornitori e che insieme si vince questa battaglia così dura. Aprire non significa non rispettare le regole. Ma le regole le possono rispettare solo imprese aperte.Dietro questi numeri ci sono delle famiglie, dei figli, il nostro futuro: quando si capirà che aspettare ancora settimane porta solo ad una immane povertà potrà essere troppo tardi per dare loro un futuro onesto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: