I Carabinieri della Stazione di Marzabotto (BO) hanno sanzionato una 34enne italiana per aver violato la normativa legata all’emergenza epidemiologica da COVID-19. E’ successo venerdì pomeriggio, quando i militari stavano pattugliando il territorio al fine di monitorare l’esecuzione delle misure previste dal Governo italiano per evitare la diffusione dell’epidemia che ha già provocato più di 26.000 morti.

Giunti in prossimità del Parco Storico di Monte Sole (BO), l’attenzione dei Carabinieri è stata richiamata da una donna sdraiata sull’erba che stava prendendo il sole in topless. Alla vista dell’autoradio che si stava avvicinando, la donna si è rivestita rapidamente. Quando i Carabinieri hanno fatto notare alla donna, identificata in una 34enne italiana, che l’abbronzatura non rientrava tra le situazioni di necessità per giustificare uno spostamento all’interno dello stesso comune, lei è andata su tutte le furie, attaccando verbalmente i militari con frasi del tipo: “Fascisti e cornuti”. Oltre a una sanzione amministrativa di quasi 300 euro, la donna, incensurata, è stata anche denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: