Aiutatemi a recuperare il mio deambulatore che non riesco a camminare”, è la richiesta di aiuto ricevuta dall’Operatore della Centrale Operativa del 112 del Comando Provinciale Carabinieri di Bologna. A causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, il richiedente, un cittadino disabile residente in provincia di Bologna, era rimasto bloccato in casa e non riusciva a raggiungere il suo deambulatore che aveva lasciato in giardino. Temendo il peggio, l’uomo ha preso lo smartphone e ha chiamato i Carabinieri che lo hanno raggiunto pochi minuti dopo. Sono stati due giovani militari della Stazione Carabinieri di San Lazzaro di Savena (BO) ad andare in soccorso dell’uomo che era in preda al panico e alla solitudine, due fattori comuni tra coloro che vivono soli e stanno affrontando questo periodo.

Nell’occasione si ricorda che il numero unico di emergenza 112 è gratuito e a disposizione della cittadinanza a qualsiasi ora del giorno e della notte per raccogliere richieste di aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: