In questi giorni sono in corso le notifiche di ingiunzioni di pagamento relative a sanzioni del Codice della Strada emesse in un periodo precedente alle misure legate all’emergenza coronavirus e dunque anche prima dell’emanazione del decreto Cura Italia, che limita le attività di riscossione degli enti. Il Comune di Bologna precisa che in ogni caso, ai sensi dell’articolo 68 del decreto Cura Italia, i termini di versamento delle ingiunzioni notificate o in corso di notifica, con scadenza tra l’8 marzo e il 31 maggio 2020, sono sospesi e posticipati al 30 giugno 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: