Deceduti a Piacenza un paziente lombardo di 83 anni e a Parma una signora di 81. Undici le persone ricoverate in terapia intensiva. Per quanto riguarda la situazione sul territorio, sono 138 i casi positivi a Piacenza, 35 a Parma, 22 a Modena, 15 a Rimini, 4 a Reggio Emilia, 2 a Bologna, 1 a Ravenna. 

Bologna – Salgono a 217 i casi di positività al Coronavirus in Emilia-Romagna sulla base di oltre 1.500 test effettuati.  Si tratta di 138 casi a Piacenza, 35 a Parma, 22 a Modena, 15 a Rimini, 4 a Reggio Emilia, 2 a Bologna, 1 a Ravenna

La maggioranza delle persone continua a presentare sintomi modesti e più della metà  116  – sta seguendo il previsto periodo di isolamento a casa, senza bisogno di ricovero in ospedale. Sono 19 i pazienti asintomatici.

I ricoverati  – secondo l’aggiornamento  di oggi alle ore 16 – sono 86, cui vanno aggiunti 11 pazienti in terapia intensiva.

Purtroppo vanno registrati altri 2 decessi che portano a 4 il numero totale. Si tratta di  pazienti ultraottantenni. I decessi sono avvenuti nell’ospedale di Parma e in quello di Piacenza. A Parma si tratta di una signora di 81 anni e a Piacenza di un paziente lombardo di 83 anni.

Rispetto a stamattina, quando i casi positivi erano 189, ci sono dunque 28 casi in più, di cui 19 a Piacenza, 3 a Modena, 6 a Rimini. Resta invariata la situazione a Parma, Bologna, Ravenna, Reggio Emilia. Va sempre tenuto presente che questi dati si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: